Anche le ceneri tossiche, che sono un sottoprodotto della combustione del carbone nelle centrali elettriche, sono un problema

Anche le ceneri tossiche, che sono un sottoprodotto della combustione del carbone nelle centrali elettriche, sono un problemaQueste ceneri vengono spesso immagazzinate senza una protezione sufficiente per consentire l’immissione Nell’ambiente di sostanze tossiche. Non deve essere sempre tragica come nel 2008 nello Stato del Tennessee. In prossimità della centrale nucleare di Kingston, si è abbattuta una diga che ha provocato la rottura di 4 milioni di M3 di sedimenti di carbonio e di ceneri contenenti metalli pesanti tossici nell’area circostante, compreso il fiume.

In Germania è stato istituito un fondo per combattere gli effetti a lungo termine dello sfruttamento del carbone. Tuttavia, sembra che le risorse del fondo non siano sufficienti. Non esiste un fondo di questo tipo che possa finanziare L’eliminazione delle conseguenze dello sfruttamento della lignite. E ‘ quindi altamente probabile che i futuri contribuenti debbano pagare per le conseguenze dello sfruttamento del carbon fossile e della lignite.Anche le ceneri tossiche, che sono un sottoprodotto della combustione del carbone nelle centrali elettriche, sono un problema. 

Queste ceneri vengono spesso immagazzinate senza una protezione sufficiente per consentire l’immissione Nell’ambiente di sostanze tossiche. 

Queste ceneri vengono spesso immagazzinate senza una protezione sufficiente per consentire l'immissione Nell'ambiente di sostanze tossiche. Non deve essere sempre tragica come nel 2008 nello Stato del Tennessee. In prossimità della centrale nucleare di Kingston, si è abbattuta una diga che ha provocato la rottura di 4 milioni di M3 di sedimenti di carbonio e di ceneri contenenti metalli pesanti tossici nell’area circostante, compreso il fiume.

In Germania è stato istituito un fondo per combattere gli effetti a lungo termine dello sfruttamento del carbone. Tuttavia, sembra che le risorse del fondo non siano sufficienti. Non esiste un fondo di questo tipo che possa finanziare L’eliminazione delle conseguenze dello sfruttamento della lignite. È quindi altamente probabile che i futuri contribuenti paghino per le conseguenze delle riduzioni di carbon fossile e lignite. müssen.Es ci sono migliaia di miniere di carbone nel mondo. Le maggiori risorse si trovano nella miniera North Antelope Rochelle, nello Stato del Wyoming. Le sue riserve sono stimate a 2,3 miliardi di tonnellate di carbone. Ogni anno si estraggono oltre 100 milioni di tonnellate di petrolio in una cava aperta di 250 km2. La seconda miniera più importante è Hawusu, in Mongolia interna, in Cina, con una produzione stimata di 1,7 miliardi di tonnellate e una produzione annua di 20 milioni di tonnellate. Copre una superficie di 67 km2. Altre enormi miniere si trovano in Mozambico, Australia, Russia, Colombia, Sudafrica e Indonesia.

L’attuale miniera tedesca è attualmente di 590 km2

Ogni anno vengono prodotte oltre 180 milioni di tonnellate di lignite. Ogni giorno L’attività mineraria comprende tre campi di calcio, tra cui foreste e foreste, insediamenti e biotopi protetti. Insieme alle mine tedesche pro-russe, occupavano una superficie di metà della superficie di Berlino. Tuttavia, una volta ultimata la produzione, la miniera è sottoposta a Ricoltivazione, che in Germania rappresenta ancora il 70%. Questo processo, tuttavia, non solo è permanente, ma non ripristina lo stato originario.

L'attuale miniera tedesca è attualmente di 590 km2. Le imprese minerarie lasciano un paesaggio che ricorda la superficie della Luna. Ripristino di tali infrastrutture

la zona è molto complessa.

Nel pozzo si versa acqua, si pompa, si riduce il livello delle acque sotterranee. Nella vecchia miniera e nella miniera a cielo aperto Dell’hotel di wypompuje, circa 45 miliardi di metri cubi di acque sotterranee sono disponibili nella durata prevista di vita di 60 anni, quasi quanto nel lago del suolo. L’essiccazione modifica anche il ciclo Dell’acqua in vaste zone intorno alla cava. La riduzione dei livelli delle acque sotterranee fino a 550 metri può portare alla disidratazione dei ruscelli e dei fiumi, alla morte degli alberi, alla distruzione delle zone umide e alla limitazione della biodiversità in queste zone. Nella maggior parte dei casi, queste zone sono importanti accanto alla miniera, e talvolta sono l’unico luogo in cui si possono ospitare rare specie vegetali e animali i cui habitat naturali sono stati distrutti Dall’estrazione di minerali.

Il processo di pompaggio – noto come “irrigazione in campo” – danneggia e minaccia persino l’approvvigionamento di acqua potabile, dato che l’essiccazione funziona bene. Le acque sotterranee possono richiedere fino a 100 anni per raggiungere i livelli attuali. Per limitare gli effetti negativi del drenaggio delle precipitazioni, due cave nelle pozzanghera devono ora avere una parete sotterranea che deve ridurre al minimo la superficie danneggiata. Tuttavia, non si sa ancora quali saranno le conseguenze.

In determinate condizioni del suolo, 

lo sviluppo e la modifica della posizione degli strati del suolo su vasta scala determinano L’ossidazione dei composti del ferro e dello zolfo e la formazione di ferro e solfati. Quando il livello delle acque sotterranee aumenta dopo la fine della lignite, si forma acido solforico. Ciò comporta un aumento dell’acidità dei pozzi e delle acque sotterranee. Sostanze alcaline come la calce possono limitare l’ossidazione, ma non sono in grado di prevenirla completamente. Come risultato del lavoro, il ferro risultante viene nuovamente parzialmente trasformato in idrossido di ferro, dh nei cosiddetti ocker. L’ocker, che arriva nei corsi D’acqua della Germania, produce una colorazione marrone dell’acqua per lo Spray e viene introdotto in cartelli, apparecchiature tecniche come pompe e tubi. In natura, distrugge, lacera e limita la quantità di cibo a disposizione dei pesci.

Anche dal punto di vista geologico, i residui sotto forma di eruzioni di carbone sono problematici. Per le mine aperte, gli smottamenti possono verificarsi per decenni. I Tunnel sotterranei causano tagli al suolo e danni agli edifici e alle strade. Le conseguenze dello sfruttamento del carbone graveranno ancora a lungo sulle generazioni future. Nelle finestre più vecchie, se la pompa funziona in modo continuo, si deve evitare un aumento dei livelli delle acque sotterranee. Altrimenti non ci sarebbe nessuna inondazione, nemmeno un intero quartiere della Ruhr.

La continua pompaggio Dell’acqua è necessaria anche per ragioni ambientali, poiché sono stati utilizzati vecchi Tunnel per immagazzinare rifiuti pericolosi, come i rifiuti prodotti nelle fabbriche. Nella zona della Ruhr si trovano pozzi chiusi. 700.000 Tonnellate Di Polvere Da Filtro. Se il livello delle acque sotterranee dovesse nuovamente aumentare, tali sostanze potrebbero essere immesse nell’ambiente in molti luoghi.Un grande problema legato alle attività delle cave e ai loro effetti Sull’ambiente è la distruzione del paesaggio. La rifinitura spesso lascia a desiderare. I pozzi del pozzo hanno anche effetti negativi sulle gallerie naturali sotterranee, con conseguente riduzione dei livelli di suolo.

L’estrazione del carbone ha un notevole impatto sulla natura. Nelle miniere aperte, che rappresentano circa il 40 per cento della produzione mondiale di questa materia prima, tutti i terreni che si estendono sul campo distruggono completamente il paesaggio. Si tratta della distruzione della Fauna e della Flora. Piena di vita, il suolo scompare dal volto della terra. Gli escavatori scavano cratere enormi a centinaia di metri di profondità. Un esempio particolarmente significativo di attività minerarie è la cosiddetta montagna degli Appalachi americani, dove, per arrivare al carbone, tutte le alture e le valli esplodono e vengono gettate via.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here